Pubblica amministrazione

SERVIZIO DI CONTROLLO DEI PROGETTI DI FORMAZIONE FINANZIATI DA FONDARTIGIANATO

Oggetto: SERVIZIO DI CONTROLLO DEI PROGETTI DI FORMAZIONE FINANZIATI DA FONDARTIGIANATO
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 300.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 300.000,00
CIG: 8059709A43
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Direzione
Data pubblicazione: 21 ottobre 2019 8:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 06 novembre 2019 23:59:00
Data scadenza: 25 novembre 2019 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Autocertificazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Esito esame busta amministrativa 16/12/2019 13:16 Altri Documenti
Curriculum vitae Prof.ssa Biancamaria Raganelli 20/12/2019 11:44 Curriculum commissari
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Prof.ssa Biancamaria Raganelli 20/12/2019 11:45 Curriculum commissari
Curriculum vitae Prof. Roberto Ruggieri 20/12/2019 11:45 Curriculum commissari
Dichiarazione insussistenza cause incompatibilità Prof. Roberto Ruggieri 20/12/2019 11:46 Curriculum commissari
Curriculum vitae Dott. Rocco Palumbo 20/12/2019 11:46 Curriculum commissari
Dichiarazione insussistenza cause incompatibilità Dott. Rocco Palumbo 20/12/2019 11:47 Curriculum commissari

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

In relazione all'avviso in oggetto si chiede se in caso di avvalimento dei requisiti di carattere tecnico richiesti al punto III.1.3), lett. c) del bando di gara anche la società ausiliaria debba possedere l'iscrizione nel registro delle società di revisione legale, previste per le società che intendono partecipare all'appalto. Cordiali saluti

Risposta:

Ai sensi dell’art. 89 comma 1 del D.lgs. 50/2016, si conferma che l’ausiliario deve possedere il requisito di cui all’art. 7.1 lett. b) del disciplinare di gara.

FAQ n. 2

Domanda:

Si chiedono chiarimenti in merito al punto c) del paragrafo 7.2 a pagina 8 del disciplinare di gara. In particolare si chiede se: le esecuzioni delle attività di controllo su progetti di formazione, finanziati da soggetti pubblici, si riferiscono ad un unico progetto e quindi ad un unico bando per volume di risorse stanziate di almeno 6 milioni di Euro, oppure se sono ammesse certificazioni di più progetti inseriti in un bando per volume di risorse stanziate di almeno 6 milioni di Euro.

Risposta:

L’art. 7.2 lett. c) del disciplinare di gara prevede, quale requisito di capacità tecnica e professionale, l’esecuzione nel triennio 2016-2017-2018, con esito positivo, di attività di controllo, consistenti in visite e verifiche amministrativo-contabili, di progetti di formazione finanziati da soggetti pubblici o che svolgono attività di natura pubblicistica a valere su bandi di importo complessivamente non inferiore, per volume di risorse stanziate, ad € 6.000.000,00 (sei milioni/00).

Si può fare riferimento, pertanto, anche a più progetti di formazione finanziati a valere su uno o più bandi per un valore di risorse complessive stanziate di almeno € 6.000.000,00 (sei milioni/00).

FAQ n. 3

Domanda:

1. Il Capitolato Tecnico non specifica il numero, anche se stimato, dei Progetti di formazione che saranno finanziati con l’Invito 1°-2019 ma riporta solamente il valore dell’Invito, pari a Euro 18.500.000, ed il valore medio per ciascun progetto, ipotizzato tra Euro 15.000 e Euro 20.000. Si chiede quindi se è corretto stimare il numero dei Progetti che saranno finanziati attraverso il rapporto tra il valore complessivo dell’invito (Euro 18.500.000) e la media del valore di ciascun progetto (Euro 17.500 circa).

2. Il Capitolato Tecnico specifica che il campione delle visite in itinere viene effettuato dal Fondo. Si chiede se l’aggiudicatario della procedura ha la facoltà di selezionare la giornata per effettuare l’ispezione, nell’ambito del calendario e della pianificazione delle lezioni. 

Risposta:

1. È corretto stimare il numero dei Progetti che saranno finanziati attraverso il rapporto tra il valore complessivo dell’invito (Euro 18.500.000) e la media del valore di ciascun progetto (Euro 17.500 circa), fermo restando che si tratta di una stima.

2. L’aggiudicatario deciderà autonomamente i giorni in cui effettuare la visita in itinere tra le date calendarizzate nella pianificazione del progetto da parte del relativo titolare.